Black Friday SEO Edition

I 3 consigli per sopravvivere al Black Friday: CEO Edition

Quasi sempre, se si pensa a un “giorno nero” è il lunedì a vincere il primo premio, ma non in America. Il Black Friday, ossia il venerdì dopo la tradizionale festa del Ringraziamento, che quest’ anno cadrà il 25 novembre, è l’evento commerciale nato oltreoceano più atteso da tutto il mondo; a cui si associa il Cyber Monday, la giornata dedicata ai ribassi dei prodotti tecnologici e digitali. Per i consumatori è l’occasione di accaparrarsi articoli a prezzi scontatissimi, mentre per le aziende che gestiscono un e-commerce le cose sono molto più complesse. 

 

Come affrontare il Black Friday incrementando il tuo business

Uno degli obiettivi commerciali di questo periodo di sconti è quello di svuotare il magazzino dai prodotti invenduti in vista del Natale e quindi di un nuovo riassortimento. L’abbassamento del prezzo iniziale di vendita deve essere pensato per invogliare il cliente, tenendo sempre conto del guadagno di chi gestisce l’e-commerce. È davvero possibile fare tutto ciò? La risposta è sì!  

Ora passiamo alla pratica. 

 

1 - Verifica la velocità del tuo sito: evita il crash 

Quando il traffico aumenta, come nel caso del Black Friday, il sito può subire un down, rallentando e spesso costringendo il potenziale cliente ad andare a cercare quel determinato articolo da un’altra parte. 

Secondo uno studio dell’azienda Deloitte per Google sull’analisi di siti mobile, è emerso che un millisecondo nei tempi di caricamento di una pagina fa la differenza. La velocità differenzia e determina un incremento (conferma) delle conversioni retail dell’8,4% e del valore medio degli ordini pari al 9,2%.  

 

È quindi fondamentale che l’utente riesca a: 

  • esplorare l’e-commerce e selezionare i prodotti con facilità 
  • caricare le pagine in tutta rapidità 
  • procedere al checkout di pagamento in modo semplice e intuitivo 

 

Gli acquisti online vengono effettuati sempre di più da smartphone, il device più semplice da utilizzare e che abbiamo con noi in ogni momento della giornata. A dimostrarlo è lo studio effettuato da Sprout Social: lo scorso anno, il 51% delle transazioni è stato concluso tramite telefono cellulare e la percentuale di fatturato mobile sul totale delle vendite online per le aziende e-commerce italiane è stata del 26%.

È quindi importante sviluppare un e-commerce responsive. 

 

2 - Proteggi i dati: la sicurezza è essenziale 

I malintenzionati del digitale sono sempre dietro l’angolo e il Black Friday è una ghiotta opportunità per accaparrarsi dati. Come noto, sono tanti gli utenti che nel periodo dei saldi navigano tra gli e-commerce alla ricerca dei prodotti più vantaggiosi ed effettuano ordini. Questa è però un’arma a doppio taglio: se da una parte c’è la possibilità di un incremento del traffico al sito, dall’altra occorre prestare attenzione e proteggere le informazioni. 

 

Privacy e cybersecurity sono due concetti strettamente legati tra loro ed è bene essere in costante aggiornamento con le ultime novità. Garantire la protezione dei dati è importante, sia per gli utenti che visitano e navigano sull’e-commerce che per la buona reputazione dell’azienda. 

 

3 - Distinguiti con una strategia di digital marketing esclusiva 

Aver ben chiaro chi sei, quali sono i tuoi punti di forza e quali obiettivi vuoi raggiungere, ti permette di pianificare al meglio la tua digital strategy e fare customer acquisition. Tutti, infatti, durante questo periodo di saldi tenderanno ad intensificare la comunicazione invogliando gli utenti con buoni e promo non sempre reali. Capire come agisce la concorrenza e chi sono i tuoi competitor, ti aiuterà a muoverti meglio sulla scacchiera del digitale. 

 

Ci sono quattro elementi fondamentali su cui andare a lavorare: 

  • Creazione di una landing page: realizza una pagina personalizzata sul tuo sito dedicata esclusivamente a questa promozione. Sii trasparente e attraverso case history spiega perché è meglio acquistare i tuoi articoli. 
  • Offri coupon: un codice sconto generale per i nuovi clienti ed uno esclusivo per quelli già fidelizzati; ricordati di distinguere e premiare gli utenti. 
  • Invia newsletter: comunica in anticipo quali promozioni lancerai, in questo modo potrai gestire meglio il traffico di navigazione e profilare i contatti. 
  • Punta sui canali social: crea una campagna che trasmetta un senso di impellenza nei consumatori. Frasi come “Approfitta della promo”, “Acquista ora!” oppure countdown e “fresh sale” hanno un enorme impatto emotivo. 

 

“Un affare è comprare qualcosa che non ti serve ad un prezzo al quale non puoi resistere” (Franklin P. Jones) 

 

Vorresti mettere in pratica i nostri consigli ma non sai da dove iniziare? Contattaci!