Il Polo si fa ECO: no alla plastica

L’Italia ha il primato europeo per il consumo pro capite di acqua in bottiglia.

Ogni anno, ne consumiamo una quantità tale da riempire il Colosseo otto volte e, se continuiamo secondo i ritmi di produzione attuali, nel 2050 ci sarà più plastica che pesci negli oceani.

Il Polo Digitale ha, da sempre, a cuore questa tematica, non solo ambientale, ma anche sociale e di salute.

Ecco perché, dal mese di novembre 2019, è stato messo in funzione un depuratore d’acqua all’interno dell’area ristoro al piano terra, con l’obiettivo di ridurre al minimo il consumo di bottigliette in plastica, che non saranno più presenti all’interno dei distributori automatici.

Sempre in quest’ottica, all’evento dei 10 anni di Seven IT, i dipendenti de Il Polo Digitale sono stati muniti delle borracce brandizzate, così da poter usufruire dell’apparecchio quotidianamente.

Questa nuova iniziativa di sensibilizzazione ambientale è solo il primo passo verso un Polo Digitale sempre più attento ai temi della riduzione dei rifiuti e della lotta agli sprechi, un percorso che nel 2020 ci vedrà sempre più uniti nel dare il proprio contributo per un mondo più pulito.

Altre notizie dal Polo Digitale