L’evento Be Dreamers ha decisamente lasciato il segno nel cuore di tutti i partecipanti, ospiti e collaboratori, che hanno condiviso aspirazioni, idee e sogni di un domani innovativo, basato su Salesforce e sulla capacità di chi ha imparato a governarlo. 

La Tenuta Montemaggiore è stata la cornice adatta ad una giornata che ha parlato di crescita e rinnovamento, innovazione e sostenibilità.

Il convegno è stato aperto da Elisabetta Grassi, giornalista reggiana e addetta alla comunicazione di Unindustria Reggio Emilia, che ha guidato gli interventi degli speakers. A fare gli onori di casa, l’intervento del nostro Chief Executive Nicola Boni, il cui speech si è basato su tre concetti a noi cari: collaborazioneinnovazione e sostenibilità. 

Quindi Filippo Di Gregorio, Direttore generale di Unindustria Reggio Emilia, ha condiviso le iniziative del Libro Bianco dell’Unione Europea e del Distretto Digitale di Reggio Emilia, soffermandosi sul concetto di sostenibilità legato alla trasformazione digitale. 

Dopo gli interventi di Mirko Spinelli e Roberto Dell’Armi, Regional Sales Director di Salesforce, è stata data la parola ai portavoce del Polo Digitale per l’universo Salesforce: Marco Pavarini ed Emiliano Martinelli, entrambi consulenti certificati di Salesforce, Camilla Menozzi Project e Marketing Manager e infine Marco Martignoni, CEO di Matrix Media e Slasher del Polo Digitale. 

Hanno infine preso posto sul palco quattro aziende clienti che insieme al Polo Digitale hanno implementato progetti di crescita attraverso Salesforce: ROI GroupMMBRaja Italia e F.lli Menabò. Ognuna ha portato la propria testimonianza relativa ai risultati ottenuti e all’esperienza di lavoro con il Polo, offrendo insight e interessanti spunti di business e innovazione per il pubblico presente. 

A conclusione della mattinata, l’intervento di Federico Stefani, co-founder della startup trentina VAIA, che ha parlato del progetto di cui il Polo Digitale è partner e sostenitore, e ha donato a Mirko Spinelli e a Roberto dell’Armi un VAIA Cube, oggetto simbolo di rinascita e innovazione. 

Infine, un aperitivo nel giardino di Future Lab, seguito da un pranzo vegetariano e a chilometro zero immersi nel bosco circostante, che ha anche ospitato a più riprese il violino della musicista e influencer Eleonora Montagnana. 

Il ringraziamento del Polo Digitale va a tutti i partecipanti e agli speaker che hanno preso parola sul palco, nonché a tutti i collaboratori interni ed esterni che hanno reso possibile questa giornata meravigliosa. 

Riguarda la diretta streaming.

Leggi l’articolo uscito su Il Resto del Carlino il 24 settembre. 

Il Resto del Carlino Reggio Emilia - Be Dreamers